Il Potere Nutrizionale Assoluto Degli Alimenti Capsulati

Per la maggior parte delle persone, il concetto di cibo capsulato (TM) di solito evoca immagini di viaggiatori spaziali che ingeriscono pasti condensati in una pillola compatta.

Tuttavia, nella realtà moderna, le cose sono piuttosto diverse.

Gli alimenti capsulati sono uno dei progressi nutrizionali più innovativi della memoria recente e diventeranno presto un concetto significativo – e molto apprezzato – all’interno di una sana comunità alimentare.

Per capire cosa sono gli alimenti capsulati e come stanno cambiando positivamente il modo in cui il mondo mangia, è utile vedere il problema che gli alimenti capsulati sono progettati per risolvere. In una parola, quel problema è: mancanza.

Alimenti Capsulati

Nonostante la crescente consapevolezza di un’alimentazione sana, la maggior parte dei tentativi di fornire alle persone un pasto sano e i prodotti nutrizionali soffrono di una sorta di “mancanza”.

C’è una mancanza di convenienza.

Molti alimenti non sono confezionati per comodità. Quelli che sono convenienti sono spesso pesantemente elaborati e riempiti con ingredienti artificiali. E, preparare i pasti spesso richiede un lusso di tempo che molti consumatori non hanno.

C’è una mancanza di portabilità.

Questa è un’estensione diretta della convenienza. Sebbene un pasto completo possa fornire la giusta quantità di carboidrati a basso contenuto glicemico, grassi insaturi e proteine ​​complete, è spesso legato al tavolo della cucina.

Mancano fonti.

Il nostro mondo è pieno di cibi naturali e trasformati. Tuttavia, trovare la giusta combinazione di quegli alimenti per soddisfare le nostre esigenze dietetiche è una sfida per molti.

La gamma di scelte aumenta la confusione e talvolta le selezioni di cibo che desideriamo non sono disponibili per noi. Sia che si segua una dieta a basso contenuto di carboidrati, a basso contenuto di grassi o isometrica, trovare gli alimenti giusti e integrarli nel nostro stile di vita quotidiano richiede uno sforzo.

C’è una mancanza di densità dei nutrienti.

Questo si riferisce alla quantità di nutrizione all’interno di un determinato alimento. Ad esempio, un pretzel morbido del peso di 60 grammi ha una bassa densità nutrizionale, mentre un uovo del peso di 60 grammi ha un’alta densità nutrizionale.

Oncia per oncia, molti alimenti trasformati hanno meno valore nutrizionale (o densità) rispetto a cibi interi come frutta e verdura. Tuttavia, molti alimenti trasformati hanno un grande merito poiché forniscono un’alimentazione densa in una piccola quantità di cibo. La sfida consiste nell’identificare gli alimenti ricchi di nutrienti rispetto agli alimenti che non lo sono.

È in questa situazione di carenza che gli alimenti capsulati forniscono vere soluzioni alimentari. A volte chiamati “alimenti liquidi compatti”, gli alimenti capsulati sono estremamente portatili, non richiedono alcun tempo di preparazione e viaggiano facilmente grazie ai loro contenitori piccoli, resistenti e leggeri.

Allo stesso tempo, gli alimenti capsulati vengono liquefatti, il che consente loro di essere rapidamente consumati. Questo è di primaria importanza per i mangiatori che semplicemente non hanno il tempo di prepararsi e poi sedersi attraverso un pasto tradizionale.

Gli alimenti capsulati sono anche estremamente ricchi di nutrienti e in effetti forniscono il più alto valore nutrizionale per oncia fluida di qualsiasi prodotto alimentare sul mercato. Di conseguenza, gli alimenti capsulati risolvono efficacemente la mancanza di praticità, portabilità e densità nutrizionale in un’unica soluzione alimentare economica.

Eppure c’è un altro aspetto chiave degli alimenti capsulati che devono essere presenti; in effetti, è probabilmente l’aspetto più importante di tutti: il gusto.

La ricerca ha dimostrato che gli integratori alimentari di qualsiasi tipo non avranno semplicemente un impatto duraturo se il gusto non è una considerazione di progettazione primaria.

È vero, mentre le persone sono disposte a tollerare medicine per la tosse dal sapore disgustoso, lo fanno solo perché la frequenza è poche volte all’anno. Mangiare, tuttavia, è un’attività – e per molti, un’attività piacevole – che le persone svolgono quotidianamente; più volte al giorno, infatti. Chiedere alle persone di tollerare cibi nutritivi sgradevoli non è semplicemente un’aspettativa ragionevole e per anni, ogni tentativo di creare alimenti in capsule non è stato in grado di superare questo ostacolo.

Cioè, fino a poco tempo fa. Oggi i produttori comprendono che per sviluppare un alimento in capsule – un alimento che può diventare un alimento base nelle diete dei consumatori – il gusto è fondamentale.

Gli alimenti capsulati forniscono spesso un pasto completo arricchito con macronutrienti e micronutrienti in poche once liquide. Ciò consente ai consumatori di passare dalla fame alla sazietà e dalla denutrizione alla nutrizione in meno di cinque secondi. E tra le 100 e le 200 calorie circa, gli alimenti capsulati sono adatti a coloro che seguono diete ipocaloriche o che vogliono semplicemente mantenere il loro peso.

Il mercato target che definisce gli integratori alimentari non sono più gli atleti d’élite, ma i milioni di persone comuni che sono state esposte, alcune dalla nascita, a cereali zuccherati, fast food, patatine fritte, barrette di cioccolato e bevande analcoliche contenenti caffeina.

Questo ampio gruppo di consumatori è interessato a scelte salutari, ma ha dimostrato il suo potere assoluto nel punire i prodotti che non riescono a raggiungere la barra elevata stabilita dalle papille gustative. Richiedono anche praticità e consegna di alimenti in capsule.

I consumatori possono ora, attraverso alimenti capsulati, godere della convenienza, della portabilità, della densità nutrizionale e del gusto che hanno richiesto per decenni.

Ciò fa ben sperare non solo per la generazione attuale, ma anche per le generazioni future, che avranno accesso agli alimenti capsulati come opzioni di alimentazione sostenibili e intelligenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *